Angelodiluce Risveglio
Ciao entra a far parte del nostro forum
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 40 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Gallo Cedrone

I nostri membri hanno inviato un totale di 737 messaggi in 721 argomenti
Sondaggio
traduttore

I bambini Indaco: bambini del nuovo sogno

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

I bambini Indaco: bambini del nuovo sogno

Messaggio Da Angelodiluce il Lun Lug 26, 2010 10:40 pm

Diane: Drunvalo, chi sono questi "Bambini del nuovo sogno" dei quali ti stai occupando con così tanto entusiasmo?
Drunvalo: Si, ci sono tre tipi di bambini che stanno emergendo oggi nel mondo e che io ho potuto identificare. Il primo è quello dei "Bambini super psichici della Cina", il secondo dei "Bambini Indigo" ed il terzo dei "Bambini dell’AIDS".
Del primo, "Il bambino super psichico", abbiamo già parlato nei seminari "Il Fiore di Vita".
Se ricordi, il primo caso di questo genere è stato scoperto nel 1984, quando è stato trovato un bambino dagli incredibili poteri. I ricercatori hanno eseguito su di lui tutti i test psichici possibili, risultati alla fine esatti al 100%.
Se qualcuno mescolava le carte in un’altra stanza, egli, senza nessun problema, sapeva esattamente quale carta era uscita. Gli inviati della rivista OMNI sono andati in Cina ed hanno scritto un articolo su questa scoperta. Dopo questo bambino ne hanno trovati altri e, poiché sospettavano che si trattasse di un imbroglio, hanno voluto fare degli esperimenti. Hanno chiuso 100 di questi bambini in una stanza, hanno strappato a caso la pagina di un libro, l’hanno accartocciata e nascosta sotto il braccio… quei bambini potevano leggerne ogni parola! I ricercatori hanno continuato a fare test dopo test e la risposta era sempre perfetta.
La straordinaria scoperta non si è fermata lì, perché questi bambini sono stati trovati non solo in Cina ma sparsi in tutto il mondo. Ho parlato personalmente ad alcuni dei loro genitori che mi hanno detto: "Che cosa dobbiamo fare… abbiamo un bambino che sa tutto!" Credo che Lee Carroll chiami i bambini di questo tipo, nati negli Stati Uniti, "I bambini Indigo". Personalmente penso che i due gruppi abbiano la stessa origine, ma non ne sono sicuro. Potrebbero essere differenti, anche se entrambi sorprendentemente psichici e dotati.
Quello a cui ora mi interesso maggiormente è il terzo gruppo, quello dei "Bambini dell’"AIDS".
Circa 10 o 11 anni fa, negli Stati Uniti è nato un bambino con l’AIDS; il test è risultato positivo alla nascita, a sei mesi ed al suo primo anno di età. Non è stato più esaminato fino ai sei anni quando, sorprendentemente, il test è risultato negativo: nel suo sangue non c’era più alcuna traccia di AIDS, né che ci fosse mai stata. Il bambino fu portato alla UCLA (Università di Los Angeles) per esaminare cosa fosse accaduto ed i test mostrarono che egli non aveva un DNA umano normale.
Nel DNA umano normale ci sono 4 acidi nucleici che si combinano in gruppi di 3, formando 64 schemi o patterns diversi, chiamati codoni. In qualsiasi luogo del pianeta, il DNA umano è formato da 20 codoni "aperti" (attivi); gli altri codoni sono "chiusi" (disattivi), all’eccezione di 3 che segnano l’inizio e la fine del messaggio. La scienza ha sempre supposto che i codoni chiusi abbiano fatto parte di vecchi programmi genetici. Da parte mia, ho sempre visto tutto ciò simile ai programmi di applicazione di un computer.
Questo bambino, dunque, aveva 24 codoni aperti, 4 in più di qualsiasi altro essere umano. In seguito, lo hanno esaminato per vedere la forza del suo sistema immunitario; hanno messo una dose assolutamente letale in un contenitore di petri e l’hanno mischiata con alcune sue cellule che sono rimaste illese.
Hanno cercato di renderla ancora più letale fino a portarla a 3000 volte in più di quella necessaria ad infettare un essere umano… ed ancora le sue cellule sono rimaste completamente illese.
Hanno iniziato, poi, a mettere in contatto il suo sangue con altre cellule, anche di tipo canceroso, ed hanno scoperto ancora che questo bambino era immune a tutto. Hanno poi trovato un altro… e un altro bambino dotato di questi codoni "aperti"… e ancora altri… e poi 10.000…100.000…1.000.000.
A questo punto, l’Università di Los Angeles pensa che, se fosse possibile analizzare l’intero genere umano, si troverebbe che l’1% della popolazione mondiale è portatrice del nuovo DNA e questo significa che circa 60 milioni di persone non sono più umane secondo i vecchi criteri
Diane: Questa attivazione dei nuovi codoni si trova solo nei bambini nati da poco?
Drunvalo: Si, si trova soprattutto nei bambini ma anche negli adulti. Proprio come nella "Teoria della centesima scimmia", può essere trovata in ogni tipo di persona ed il suo numero sta aumentando rapidamente. Ricordati che tutto questo è cominciato appena cinque anni fa con quasi nessuno ed ora si sta diffondendo come una malattia o piuttosto come un’epidemia di cui siamo solo all’inizio.
C’è ancora un altro aspetto del problema che si rifà ad un nuovo libro intitolato "Decifrando il codice della Bibbia" nel quale la versione ebraica della Bibbia è stata immessa in uno speciale programma informatico. Se andate alla pagina 164 del libro, potete leggere cosa accadde quando i ricercatori vi hanno inserito la parola "AIDS". Il programma di decodifica ha dato come risultato parole come "HIV", "nel sangue", "sistema immunitario", "morte"; tutte cose che si può immaginare di trovare come corollario del termine "AIDS"… ma, in basso, in un angolo, era apparsa una frase incomprensibile che diceva: "la fine della malattia". E’ proprio questo che io credo stia accadendo.
La scienza ha stabilito che c’è un così gran numero di persone portatrici di questo nuovo, originale DNA, da credere che oggi sulla Terra stia nascendo una nuova razza umana, apparentemente immune alle malattie. Pensa anche, e questo è realmente più difficile da capire, che si tratti della risposta molto specifica dei corpi emotivo e mentale: un’onda di forma originata al di fuori del corpo fisico che, in qualche modo, provoca il mutamento del DNA.
Ho incontrato Gregg Braden, che è stato uno dei primi a scrivere su questo argomento, ed entrambi crediamo che il fenomeno consista di tre componenti. La prima è data da una mente che coglie l’Unità, una mente che vede "Il Fiore di Vita", che vede come tutte le cose, ad ogni livello, siano interconnesse, che non vede nulla di separato. La seconda è data dall’essere centrati nel cuore, dall’essere nell’amore. La terza, dal tenersi fuori dalla polarità, non giudicare mai il mondo. Fino a che noi continuiamo a voler giudicare il mondo come buono o cattivo, siamo nella polarità e rimaniamo nella condizione di caduta. Io credo che queste persone, portatrici del nuovo DNA, siano, in qualche modo, uscite dal giudizio e si trovino in uno stato in cui vedono ogni cosa come una, in un sentire d’amore. Comunque si muovano all’interno di se stesse, si produce un’onda di forma che, vista allo schermo di un computer, appare simile ad una molecola di DNA. I ricercatori hanno allora pensato che queste persone, attraverso la reale espressione della loro vita, per risonanza, elaborino i programmi del loro DNA, aumentino quei 4 codoni e si rendano immuni da tutte le malattie. Ciò che ancora non sanno e davanti al quale devono fermarsi, è capire se quelle persone sono davvero immuni o si tratta di qualcos’altro; potrebbero forse essere immortali od aver acquisito altre caratteristiche impensabili!
Io mi chiedo se non siano in realtà collegate tra di loro e se il passaggio non possa avvenire sotto forma di connessione telepatica.
Diane: Hai incontrato qualcuna di queste persone? Si possono conoscere?
Drunvalo: Certo! Sono a conoscenza di tutto ciò da più di due anni, ho seguito personalmente questo cammino e credo di muovermi anch’io in ciò che esse stanno facendo. Sono andato all’interno della Merkabah* ed ho chiesto alla mia Mente Subconscia di cambiare i miei codoni in quello stesso modo. Mai, da quando, circa due anni fa, ho iniziato a farlo, sono stato capace di ammalarmi. Non so se sono riuscito a cambiare il numero dei miei codoni e penso che il solo modo di saperlo sarebbe quello di fare il test del mio DNA. In ogni caso, mi sono esposto ad ogni genere di cose e, quando qualcuno si ammala, volontariamente gli sto vicino e cerco di prendere la sua malattia; provo ad ammalarmi, ma non ci riesco. Sento qualcosa che arriva, rimane forse un’ora e… poi se ne va.
La cosa interessante è che difficilmente si trova questo DNA nei "Bambini super psichici della Cina", quasi in nessuno, mentre lo si è trovato in Russia e negli Stati Uniti. Sembra che ci siano delle "sacche" di questi bambini e, se quello che pensiamo è giusto, essi avrebbero a che vedere con una risposta molto specifica, legata al fatto che sempre più persone si stanno dirigendo verso la Nuova Era.
Diane: Pensi che queste persone che trasformano il loro DNA stiano cambiando consapevolmente?
Drunvalo: Io penso che qualcuno ha percorso il cammino; un bambino lo ha fatto, da qualche parte, e poi lo ha immesso nella griglia del subconscio della Terra, dove ora si trova, accessibile a chiunque. Ogni volta che questo avviene è perché qualcuno, in un modo od in un altro, si è collegato ad esso a livello subconscio, durante una profonda meditazione o preghiera, realizzando così il cambiamento. Sta nascendo una nuova razza; questo è uno dei fatti più importanti che stiano accadendo al pianeta ed è incredibile che nessuno, fino ad ora, sembri saperne nulla.
Diane E’ vero, tu sei il solo che io abbia sentito parlare di questo
Drunvalo: Si, ho fatto per due anni ricerche sull’argomento ed ho aspettato di parlarne perché ho voluto essere sicuro della sua autenticità. Nel libro "I bambini indigo" è stata fatta una ricerca molto estesa su di essi. Ci sono dei siti "web" dove potete andare, se siete genitori, ed essere intervistati su ciò che vi sta accadendo con vostro figlio. Come ho già detto in precedenza, questi bambini sanno esattamente ciò che sentite e pensate e non potete nascondere loro nulla. E’ davvero stupefacente! Tutto ciò mi sembra essere simile al fenomeno degli E.T, se non fosse che quei bambini non sono arrivati dallo spazio in astronave ma con i loro corpi spirituali; hanno fatto questo personalmente per entrare all’interno del ciclo evolutivo della terra e unirsi a noi. Ho spesso pensato che, quando gli Spiriti scendono nella parte destra del pianeta – Giappone, Cina e Tibet, ad esempio, – incarnandosi, prendono le caratteristiche psichiche di quei popoli. Se scendono invece nella parte ovest, la parte della logica, ne assumono le caratteristiche fisiche ed avviene che il DNA metta in moto il cambiamento. Considera che questo è solo un mio pensiero perché cerco di capire quello che sta avvenendo. Riguardo ai Seminari che farò, vi porterò tutto quello che ho capito assieme ad altri ed insegnerò alle persone il modo attuale di accedere al cambiamento e di metterlo in atto. Io penso di saperlo o di esservi molto vicino.
Diane E’ qualcosa che ha a che fare con il fatto di entrare in noi stessi, in un certo stato di coscienza?
Dunvalo: Si è veramente uno specifico stato di coscienza che produce il cambiamento nel nostro DNA e penso che questo sia solo l’inizio di molto di più. Il fatto che possa rappresentare la fine delle malattie è solo un piccolo pezzo di tutto il quadro.
Diane: In che modo questo particolare tipo di lavoro e questa scoperta portano all’attivazione così diffusa del nuovo DNA?
Drunvalo: Se cominciamo a conoscere il nostro corpo di luce e come funziona la nostra energia psichica, se comprendiamo la connessione tra il subconscio e tutta la vita sul nostro pianeta, allora potremo andare dentro ed interrogare il nostro subconscio; esso sa esattamente quali codoni questi bambini hanno cambiato. Se chiediamo che questo arrivi anche a noi, attraverso i nostri corpi di luce e alla presenza di Dio, arriverà. Insieme a questo, è necessario lasciar cadere la polarità, non pensare più in termini di buono e cattivo ma vedere la totalità, la completezza e la perfezione della vita: è una risposta emotiva, mentale e fisica molto ben definita. La risposta del corpo è quella, attraverso la quale, esso non riconosce più il buono od il cattivo, ma vede che c’è uno scopo più elevato dietro a tutto ciò che accade. Conosciamo già queste cose perché ciascuno di noi ne ha sentito parlare da Gesù fino a Krishna e Sai Baba ma, per la prima volta, mi rendo conto che davvero stanno avvenendo dei mutamenti nel mondo che ci circonda; il DNA umano sta realmente cambiando. Ci sono molti di noi che ne hanno già sentito parlare, ma niente di questo era stato visto e documentato scientificamente
Diane: Se è così, che significato può avere tutto questo, nella nostra vita di ogni giorno?
Drunvalo: Io penso che ciascuno di noi si trova davanti alla scelta di seguire o no questo modello (pattern) particolare che i bambini hanno reso possibile. E’ stato detto che sono i bambini a mostrarci il cammino e, se noi crediamo in loro come sto facendo io, un primo effetto sarà l’immunità dalle malattie.
Diane: Molti di noi preferiscono l’immortalità, ma alcune persone potrebbero dire che essere immuni dalle malattie significa sconvolgere il ciclo della vita e della morte che si suppone conservi il pianeta in equilibrio. Che cosa rispondi?
Drunvalo: Certo non darò un giudizio ma risponderò che, se è questo che sta arrivando e se è questo che sconvolgerà il ciclo, cosa che in qualche modo probabilmente avverrà, fa parte del fatto che ogni cosa che accade nella vita ha la sua ragione per il fatto stesso che accade. Forse queste persone che non si ammalano più non moriranno più e forse la loro coscienza è così allineata allo scopo originario della terra che, in definitiva, diventeranno il significato stesso di una terra ricca e completa e non più di una terra inquinata, mortale e gravata. Noi potremmo facilmente vivere con 6 bilioni di persone o anche 20 bilioni, se solo vivessimo in modo diverso. C’è tanto spazio ed è solamente perché utilizziamo le nostre risorse nel modo che abbiamo usato fino ad ora che stiamo uccidendo il pianeta. Se scegliessimo di vivere in modo diverso, le cose potrebbero cambiare e non è detto che le risposte non debbano arrivare proprio attraverso quelle persone. Per qualcuno che vive nell’immunità dalle malattie, questa è un’indicazione molto forte di trovarsi definitivamente in armonia con la vita.
Possiamo paragonare questo processo alla mutazione dei batteri e dei virus. Noi attacchiamo i loro sistemi con sostanze quali la penicillina, per esempio, e li eliminiamo, tranne quei pochi che diventano ancora più forti. Ora accade che essi stiano diventando sempre più resistenti ed immuni ai veleni con i quali li combattiamo. Non avviene anche per noi la stessa cosa? Siamo arrivati ad un punto in cui non siamo più toccati dall’inquinamento, i virus e le malattie. C’è ancora un’altra cosa di cui si è avuto notizia l’anno scorso: l’AIDS è calato di circa il 47%. Questa è la più grande caduta di una malattia nella storia dell’umanità ed io credo che abbia a che fare con tutto quello di cui abbiamo parlato.
Diane: E’ davvero appassionante!
Drunvalo: Si lo è, ed io lascio che sia la Terra ad indicarmi dove devo andare. Certamente è importante sapere che abbiamo dei corpi di luce ed il modo in cui utilizzarli, ma sono proprio i bambini che ci stanno dicendo amorevolmente: "Seguite questo cammino e guardate dove porta".
Diane: E’ su questo che si focalizzeranno i tuoi prossimi seminari?
Drunvalo: Si, vi riassumerò tutto ciò che ho imparato negli ultimi due anni dalla mia ricerca e dai seminari "Terra-Cielo", con la semplice risposta che ciascuno può giungere lì dove sono arrivati i bambini. Quanto a me… farò del mio meglio!
Traduzione in italiano di Arianna
avatar
Angelodiluce
Admin

Messaggi : 601
Data d'iscrizione : 28.04.10

Vedere il profilo dell'utente http://angelodilucerisvegli.forumattivo.info

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum