Angelodiluce Risveglio
Ciao entra a far parte del nostro forum
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 40 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Gallo Cedrone

I nostri membri hanno inviato un totale di 737 messaggi in 721 argomenti
Sondaggio
traduttore

MAGIA delle CANDELE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

MAGIA delle CANDELE

Messaggio Da Angelodiluce il Dom Lug 25, 2010 2:08 am


Le candele sono da sempre considerate uno strumento molto importante in Magia, esse rappresentano la "scala" attraverso cui il nostro desiderio sale sino ai piani superiori prima di concretizzarsi nella realtà.
E' quindi utile conoscerle, sia sotto l'aspetto del significato che da secoli viene loro attribuito, ad ogni singolo colore, e all'accostamento che se ne fa con i relativi pianeti e forze collegate.
Prima di utilizzarle molti usano ungono le candele con olii profumati o anche con del comune olio di oliva da cucina precedentemente consacrato.
L'unzione delle candele deve essere fatta visualizzando il risultato da ottenere partendo dalla metà della candela andando su in alto e dalla metà procedendo verso il basso. Questo modo di procedere all'unzione rievoca la frase ormai famosa del grande Ermete Trismegisto (al lettore attento delle pagine di Bethelux non sarà sfuggito quante volte essa viene citata) e cioè: COME IN ALTO COSI' IN BASSO.
Il più delle volte, a seconda del rito che si deve svolgere, si traccia una croce alla base della candela con il pollice della mano destra intinto nell'olio o vengono incisi sulla candela dei simboli o sigilli che richiamano l'attenzione della forza da cui vogliamo protezione per il nostro rituale.
Vedi ad esempio il capitolo sui 7 spiriti di luce e i loro propri sigilli.

I colori delle candele vengono associati alla nostra volontà e allo scopo del Rito che si sta per compiere.
Si possono impiegare anche più candele nello stesso momento o una sola, o 3, la bianca e la nera che sono la summa della regola del binario (nera a sinistra e bianca a destra, le due forze contrapposte di positivo e negativo che poste in equilibrio divengono forze generatrici) e al vertice di questo triangolo la candela "portante" associata al desiderio da realizzare, sempre tenendo bene a mente cià che ci accingiamo a creare SECONDO LE REGOLE, SECONDO I GIORNI LE ORE E I PIANETI CHE PRESIEDONO AL NOSTRO SCOPO.

Come si accendono le candele
Mai utilizzare dei fiammiferi perche' la loro capocchia contiene zolfo. E' preferibile accenderle con un comunissimo accendino che compreremo ed useremo solo per questo scopo.
Come si spengono
Soffiare sulla fiamma è di cattivo auspicio.
E' preferibile inumidirsi le dita e stringerle sullo stoppino o utilizzare gli appositi spengimoccolo.
Solo in taluni rituali è comunque richiesto lo spegnimento della candela in quanto è sempre preferibile lasciare che la o le candele impiegate si consumino totalmente.

Con cosa si traccia un sigillo su una candela
I sigilli si possono tracciare (non guardate alla perfezione perchè essa non è di questo mondo e non siamo tutti Leonardo da Vinci) si tracciano con la punta di un chiodo o del coltello per i riti di "offesa" e con un bastoncino naturale (di rosmarino o altra pianta appropriata) per tutti gli altri tipi di rituale.
Ma in mancanza anche un semplice stuzzicadenti andrà benissimo.
avatar
Angelodiluce
Admin

Messaggi : 601
Data d'iscrizione : 28.04.10

Vedere il profilo dell'utente http://angelodilucerisvegli.forumattivo.info

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum