Angelodiluce Risveglio
Ciao entra a far parte del nostro forum
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 40 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Gallo Cedrone

I nostri membri hanno inviato un totale di 737 messaggi in 721 argomenti
Sondaggio
traduttore

Rito Scozzese Rettificato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Rito Scozzese Rettificato

Messaggio Da Angelodiluce il Mar Giu 22, 2010 7:37 am

Ordine massonico di profonda ispirazione cristiana, fondato sui nobili principi della Cavalleria. Nacque dal Convento Nazionale delle Gallie, detto Convento di Lione, per iniziativa di J.B. Willermoz (1730-1824), sostenitore dell'Ordine della Stretta Osservanza, elaboratore di trattati sull'esoterismo cristiano e di pratiche cerimoniali di impronta occultista. Vi assunse il nome iniziatico di "Baptista eques ab Eremo", raccogliendovi la nobile eredità neotemplare dell'ormai morente Ordine della Stretta Osservanza, alla cui estinzione in territorio francese diede un notevole contributo. Nel nuovo R. inserì i tre Gradi della Massoneria di San Giovanni (Apprendista, Compagno e Maestro), nonché il Grado di Maestro Scozzese di Sant'Andrea (del quale redasse personalmente il rituale) e l'Ordine Interno equestre, costituito dal Grado di Scudiero Novizio, o Cavaliere Benedicente della Città Santa.
Il R. è il più antico presente in Italia, tant'è che tra i suoi membri Gran Professi annovera il conte de Maistre ed il principe Raimondo di Sangro. Dal 1985 il R. ha ripreso le sue attività in Italia, fondando Logge di Maestro Scozzese di Sant'Andrea a Cortona, Siena e Perugia. Il R. è tra quelli con cui il Grande Oriente d'Italia di Palazzo Giustiniani ha ratificato il protocollo di riconoscimento e di legittimità territoriale del 6 febbraio 1988.
Il Regime Scozzese Rettificato è essenzialmente un Rito Massonico impregnato di esoterismo cristiano, marchiato dalla profonda spiritualità che ha contraddistinto il suo fondatore: J.B. Willermoz.
Il concetto di Rettifica non è affatto riferito al Rito Scozzese Antico ed Accettato, con il quale non ha mai avuto alcunché in comune, ed essendo anzi sorto prima di questo. Infatti prese corpo nel corso del Convento delle Gallie, tenutosi a Lione nel 1778, nel corso del quale venne redatto il "Code Maconique des Loges Réunieset Rectifiées de France", riprendendo l'istanza cavalleresca dai residui ideologici del l'ormai morente Ordine della Stretta Osservanza.
In origine il sistema comprendeva anche i tre gradi azzurri dell'Ordine Massonico, ai quali sovrapponeva quelli di Maestro Scozzese di Sant'Andrea (ancora considerato grado di Loggia, essendo complementare a quello di Maestro), di Scudiere Novizio (Grado di educazione al servizio) e di Cavaliere Benefico della Città Santa (una sorta di ricompensa per le opere di bene compiute dal Fratello Rettificato).
Gli ultimi due gradi costituiscono tuttora l'Ordine interno del sistema. La fiorente attività del R.S.R. fu interrotta dal turbinìo degli eventi provocati dalla Rivoluzione Francese, ma anche dai mutevoli atteggiamenti di alcuni sovrani nei confronti della Massoneria, nonché dalla progressiva autonomizzazione dei locali sistemi massonico-cavallereschi.
Ad eccezione di un effimero tentativo di ripresa nella Francia napoleonica, il R.S.R. iniziò a declinare fino a spegnersi dovunque, eccetto che in Svizzera. Fu qui che nel 1804 il Gran Priorato Indipendente d'Helvetia si riaffacciò alla ribalta con rinnovato zelo, tanto da farsi carico, nel 1828, del governo della Burgundia, una delle province dei Cavalieri Benefici della Città Santa, già ubicata in Besancon e successivamente della rappresentanza generale del Regime.
In tale veste il Rettificato elvetico promosse a più riprese la rinascita del sistema nelle terre d'elezione, come la Francia, dove nel 1935 prese definitivamente corpo. Negli Stati Uniti un Gran Priorato autonomo fu costituito su patente elvetica nel 1934. In Italia è recente (1987) l'attivazione della Prefettura (sottodivisione della Provincia) dell'Etruria, operante su patente francese. In realtà la storia del R.S.R. in Italia risale a molto prima, tant'è che il Roberti sostiene che "è il Rito più antico presente in Italia, se si pensa che furono personaggi come il conte Joseph de Maistre, il dott. Sebastiano Giraud, il conte Filippo Asinari di Bernezzo, il principe Diego Naselli d'Aragona ed il principe Raimondo di Sangro che fondarono in Italia il R.S.R. nel lontano 1779".
Dal 1985 il R.S.R. in Italia ha ripreso forza e vigore, giacché il Gran Priorato delle Gallie, legittimo detentore del lignaggio della Massoneria Rettificata in Francia, in rapporti di reciprocità con la Gran Loggia Nazionale Francese, ha fondato a Cortona, Siena e Perugia tre Logge di Maestro Scozzese di Sant'Andrea.
L’origine di questo Rito risale al Sistema della Stretta Osservanza, fondato nel 1756 dal barone von Hund, iniziato a Parigi nel 1754 nel Capitolo degli Alti Gradi di Clermont, da Charles Edouard Stuart. Questo Rito, come la maggior parte dei Sistemi di Alti Gradi dell’epoca, rivendicava la filiazione templare.
Alla morte del barone von Hund, avvenuta nel 1776, il Sistema della Stretta Osservanza, costituito in Direttorio Scozzese, evolveva e precisava i suoi obiettivi in occasione del Convento di Lione del 1778, e in quello di Wilhelmsbad del 1782, sotto la presidenza del nuovo Gran Maestro, il duca Ferdinando di Brunswick. Da allora, il sistema ha preso il nome di Rito Scozzese Rettificato. Si compone di Logge di Sant’Andrea per una parte, che corrisponde al grado di Maestro Scozzese, e dell’Ordine interiore per l’altra, che comprende gli Scudieri novizi e i Cavalieri beneficenti della Città Santa (CBCS). Il tutto è diretto da un Gran Priorato, organizzato in Commenderie e Prefetture.
Il Rito Scozzese Rettificato è praticato in Francia, in Belgio e in Svizzera. In Svizzera, parecchie Logge della GLSA praticano i primi tre gradi sotto la citata Obbedienza, mentre per i gradi seguenti, dal Maestro Scozzese al CBCS l’amministrazione appartiene al Gran Priorato di Svizzera.
avatar
Angelodiluce
Admin

Messaggi : 601
Data d'iscrizione : 28.04.10

Vedere il profilo dell'utente http://angelodilucerisvegli.forumattivo.info

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum