Angelodiluce Risveglio
Ciao entra a far parte del nostro forum
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Statistiche
Abbiamo 40 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Gallo Cedrone

I nostri membri hanno inviato un totale di 737 messaggi in 721 argomenti
Sondaggio
traduttore

Angeli e il Karma

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Angeli e il Karma

Messaggio Da Angelodiluce il Gio Apr 29, 2010 10:38 pm

Dal punto di vista esoterico, tutto ciò che avviene o si realizza nella vita della Natura è un gigantesco fenomeno psichico, motivato dalla Volontà del Creatore nell’infondere la Sua Vita nella Materia ed evocare da questa sempre più sottili risposte. I Piani dell’Universo giustificano questa Volontà o proposito della Divinità e non vi è alcun angolo all’interno del Sistema solare che non alberghi una potenza psichica, irradiando energia attraverso la sua aura eterica e creando un determinato campo magnetico.
Ammettendo questo fatto, si potrà giungere facilmente alla conclusione secondo cui lo Spazio contiene in sé una potenza intelligente ed integratrice di tutti quei campi magnetici e li converte in determinati ambienti all’interno dell’ordine collettivo o sociale della Natura. Qualsiasi tipo di ambiente all’interno dell’umanità, sia personale, familiare, professionale o collettivo, è il risultato della condensazione di un determinato tipo di energia psichica, generata dagli essere umani e manipolata creativamente dalle potenze integratrici dello Spazio, che noi chiamiamo Angeli o Deva.

Libero arbitrio e Karma

La perfezione umana, che nasce dal compimento del destino karmico, non è altro che un risultato della compenetrazione intelligente dell’uomo con l’attività dei Deva, che dai livelli occulti controllano il compimento della Volontà di Dio. Quando stabiliamo questa chiara distinzione fra il libero arbitrio umano e la volontà divina incarnata dai Deva, ci stiamo introducendo realmente nelle vere cause o motivazioni della storia individuale, collettiva o planetaria. Il centro di incidenza del processo è il Karma o Destino, ossia la Legge di Causa ed Effetto che governa l’assoluto compimento della Volontà di Dio all’interno delle frontiere o dell’ "anello invalicabile" dell’Universo.
Ciò che fa l’uomo, mentre si trova nel pieno esercizio del suo libero arbitrio, è offrire una costante resistenza alla Volontà reggente del Destino; questa resistenza si chiama normalmente volontà individuale. Vi è pertanto un lunghissimo tragitto da percorrere prima che l’uomo possa comprendere che il suo libero arbitrio si oppone costantemente alla volontà divina, e decida intelligentemente di cambiare la condotta della sua vita. Le energie deviche, come fonti di costruzione, sono presenti ovunque e costituiscono la causa occulta di tutte le forme, seminando nel cuore umano le eterne semenze della comprensione superiore. E’ esattamente questa comprensione che deve realizzare nel "sancta sanctorum" del cuore individuale la trascendente alchimia di convertire il libero arbitrio in volontà perfetta, occultamente descritta come Iniziazione.
avatar
Angelodiluce
Admin

Messaggi : 601
Data d'iscrizione : 28.04.10

Vedere il profilo dell'utente http://angelodilucerisvegli.forumattivo.info

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum